lunedì, 30 Novembre 2020

Francia, disagi per sciopero trasporto aereo

AIr France ha già annullato 9 voli. Passeggeri possono rinviare viaggi

Si intensificano in Francia i disagi negli aeroporti, al secondo giorno di sciopero del personale aereo contro una proposta di legge che vorrebbe introdurre il servizio minimo garantito in caso di sciopero anche per i voli, come già avviene per le ferrovie. A Parigi Roissy-Charles de Gaulle, gli annullamenti imprevisti sono il doppio rispetto a ieri, a causa soprattutto di una maggiore partecipazione dei piloti alla mobilitazione: la sola Air France, compagnia più colpita, ha già annullato nove voli, tra cui uno per Milano. Va un po' meglio a Parigi Orly, dove i voli annullati sono per ora solo due.   
Ieri Air France ha annullato il 33% dei voli a corto e medio raggio, soprattutto voli interni sulle rotte con collegamenti più frequenti, e il 12% di quelli a lungo raggio. Per la giornata di oggi, il vettore francese prevede una situazione più difficile, e garantisce di mantenere il 50% dei voli a corto e medio raggio e il 70% di quelli a lungo raggio. Ai clienti è ancora proposta la possibilità di rinviare il proprio viaggio, con un sistema semplificato di modifica delle prenotazioni. Pure easy Jet ha affermato di non prevedere "disagi maggiori", grazie anche all'utilizzo di personale "in stand by", ovvero mobilitabile in caso di assenza inattesa.

News Correlate