venerdì, 18 Giugno 2021

Garavaglia: nel Recovery plan 1,8 mld per riqualificare hotel

“Stiamo lavorando come ministero su un pacchetto di norme per tutelare meglio i centri storici delle città d’arte, per mettere un po’ di ordine”. Lo ha detto il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, durante l’incontro a Venezia con il presidente della Regione, Luca Zaia, e l’intera giunta veneta, sui temi del turismo.

Sul tema del super-bonus alberghi, il ministro ha ricordato che la proposta non è passata “perché il decreto Semplificazioni non aveva le risorse per questa operazione”. “Ma per non saper leggere né scrivere – ha aggiunto – il ministero del Turismo ha messo 1,8 miliardi nel Recovery plan per operazioni di riqualificazione e miglioramento delle strutture ricettive. Dopodiché è nostra intenzione riportare questo tema all’attenzione del Parlamento, sia in corso di conversione del decreto, sia successivamente, perché la riteniamo una misura utile”.

Intanto ha fatto scalpore la notizia pubblicata ieri su Travelnostop.com dal titolo “Riparte la crociata dei mancati ristori, adv e TO contro il ministero” che ha fatto da cassa di risonanza ad un diffuso stato di disagio da parte delle circa 500 agenzie di viaggio italiane che sono rimaste fuori dalle azioni di ristoro previste, nonostante  fosse stato fatto intendere che per colmare tale limite si sarebbe fatto un bando specifico e dedicato.

News Correlate