sabato, 12 Giugno 2021

Garavaglia: vacanze in agriturismo sempre più importanti

“Celebrare 20 anni dalla legge di Orientamento conferma una convinzione profonda: non sono i governi a fare il pil ma le aziende sul mercato, sono gli operatori. Il governo può aiutare con delle regole che aiutino le aziende a fare pil e fatturato e questo è un esempio positivo. Una legge che ha favorito la configurazione dell’offerta dell’agricoltura stimolando anche l’agriturismo”. Lo ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia in un contributo al convegno “Gli italiani e l’agricoltura ai tempi del Covid” organizzato da Coldiretti, Fondazione Univerde e Campagna Amica a Roma.

“L’agriturismo – aggiunge – è ospitalità in campagna e della campagna, l’ospitalità dell’imprenditore agricolo che poi alla fine resta negli occhi, nelle narici, nella mente e nel cuore di chi ha la fortuna di frequentare le strutture, resta anche dopo la vacanza anche con acquisti e prodotti a chilometro zero e la gentilezza di chi ospita nel cuore”. Secondo Garavaglia, “questa forma di turismo all’aperto oggi sarà sempre più di attualità e sempre più importante anche perché dà la possibilità di raggiungere tutto il nostro territorio che non sono solo le grandi città turistiche ma le tante piccole città d’arte, i borghi. Insomma di aprire a tutti il nostro bellissimo Paese”. E conclude: “Vi ringrazio, continuate così a fare Pil e a fare forte la nostra Italia”.

News Correlate