venerdì, 26 Febbraio 2021

Lalli (Federturismo): politiche integrate per lo sviluppo dei territori

“È il legame tra turismo e territorio la combinazione più corretta in grado di divenire un attrattore di flussi turistici e di risorse economiche”. Lo ha detto la vice presidente di Federturismo Confindustria Marina Lalli intervenendo al convegno “Nord Ovest e Industria del Turismo” a Torino, nel corso del quale le Regioni e le Confindustrie del Nord Ovest d’Italia hanno proposto la costituzione di un coordinamento permanente tra imprese e Regioni per la definizione di una strategia di attrazione turistica integrata.

“Le Regioni – ha aggiunto – ricoprono un ruolo importante nella programmazione turistica perché  ad esse spetta il compito di elaborare le linee strategiche, di coordinare le iniziative in ambito turistico e di promuovere l’immagine del territorio. A livello locale si devono creare e promuovere le singole destinazioni attorno ad alcune chiare idee guida e specifici prodotti turistici accompagnati da politiche che si occupino anche della mobilità, della logistica e dei servizi connessi all’ospitalità, orientati allo sviluppo dell’intera destinazione turistica e non solo dei centri cittadini. Per far questo però si deve rivedere il sistema generale della pianificazione territoriale che al momento si declina in molteplici politiche spesso separate e talvolta in conflitto tra loro. Gli ingredienti ci sono tutti – ha concluso – occorre solo miscelarli secondo una politica di interventi strutturali e di rafforzamento dello scenario di riferimento italiano, orientandolo verso un’autentica collaborazione di sistema”.

News Correlate