martedì, 22 Giugno 2021

Mattarella a Genova in visita al 58° Salone Nautico

Un 58° Salone Nautico gremito e soleggiato ha accolto il presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, in visita ufficiale alla manifestazione. Mattarella ha raggiunto il Salone Nautico su una motovedetta della Guardia di Finanza accompagnato dal sindaco di Genova, Marco Bucci, dal presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti e dal prefetto di Genova, Fiamma Spena. Sul pontile, ad aspettarlo, la presidente di UCINA Confindustria Nautica, Carla Demaria e i vertici dell’associazione.

Dopo essere stato accolto da una delegazione di bambini delle scuole della Val Polcevera a sud e a nord di Ponte Morandi e da un gruppo di studenti dell’Istituto “Nautico San Giorgio” di Genova e di Camogli, la visita del Presidente della Repubblica è proseguita all’interno del padiglione dedicato agli accessori e componentistica.

Dal padiglione B, la visita si è snodata nell’area vela per proseguire all’interno del Sailing World, nel Power Village e, poi, nell’area Yacht & Superyacht. Qui si è fermato per incontrare lo staff del 58° Salone Nautico.

Il Salone nautico di Genova non è in concorrenza con quello di Cannes, “ma sia chiara una cosa: noi qui a Genova facciamo il triplo dei visitatori”, ha ribadito Carla Demaria, in una conferenza stampa al Salone. “Cannes fa sui cinquantacinquemila visitatori, noi lo scorso anno ne abbiamo fatti 148mila – ha detto Demaria – e quest’anno contiamo di darvi buone notizie”. Demaria ha precisato che quello di Genova è un Salone diverso rispetto a quello di Cannes. “E’ un altro Salone. Mi sono stufata di questa polemica. Io domani chiudo il Salone di Genova e vado a quello di Monaco, dove saremo presenti con altre barche. Resta il fatto che quello di Genova è un Salone ‘generalista’ ed è questo il suo valore aggiunto. Qui c’è stato un boom dei fuoribordo, qualcosa come un 33% in più di espositori, che non c’è sicuramente a Cannes. Qui abbiamo la chance di dare un segmento diverso”.

 

 

News Correlate