giovedì, 22 Ottobre 2020

Orp si proietta al 2019: più attenzione a giovani e famiglie nei pellegrinaggi

Da lunedì 1 a mercoledì 3 ottobre, si riunisce il XV Coordinamento nazionale dell’Opera romana pellegrinaggi, al Santuario della Casa di Loreto (Ancona). L’appuntamento annuale mette insieme tutti quelli che collaborano a vario titolo con l’Orp nella promozione dei pellegrinaggi e sarà l’occasione per conoscere in anteprima il catalogo dei pellegrinaggi 2019 nella versione dedicata alle parrocchie, alle diocesi e alle realtà ecclesiali. Tra le novità, una maggiore attenzione a famiglie e giovani, anche in vista del contemporaneo Sinodo dei vescovi.

“Giovani e famiglie, che saranno oggetto di programmi specifici – sottolinea Remo Chiavarini, amministratore delegato dell’Orp – torneranno a essere più presenti nei nostri viaggi, segno che la domanda di sacro, e in particolare, la ricerca di senso della propria vita, è ancora una tappa ineludibile della propria crescita personale”.

Per questo, nel Catalogo 2019 per i gruppi ci saranno “una serie di itinerari concepiti per i giovani e adeguati alle loro esigenze specifiche – anticipa -. Da un lato, sono state introdotte alcune scelte nel programma che privilegiano, dove possibile, alcuni momenti di peregrinazione a piedi per una rivalutazione del concetto di cammino spirituale e fisico del pellegrinaggio. Dall’altro, sono state fatte scelte sulle modalità di pernottamento, di trasporto locale o di altri servizi, che permettono un contenimento dei costi a favore di quote più adeguate ai giovani stessi”.

News Correlate