Repubblica Ceca blocca voli con 4 regioni Italia

Continuano le restrizioni a danno dei passeggeri italiani. Il ministero dei trasporti ceco ha bloccato i collegamenti aerei tra la Repubblica Ceca e le regioni Veneto, Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna, dal 5 fino al 18 marzo. Le misure sono state prese in seguito alle raccomandazioni del Consiglio di sicurezza del Paese. A sospendere i voli da Milano e Bologna era già stata la società aerea ceca Csa.

Dal canto suo, la Tunisia ha deciso di trasferire tutti i voli provenienti dall’Italia al terminal 2 dell’aeroporto Tunis-Carthage della capitale. Le partenze verso gli aeroporti italiani invece non subiranno cambiamenti ed avverranno, come al solito, dal terminal 1 dello scalo. Lo ha annunciato il ministero tunisino dei Trasporti e della Logistica affermando che “si tratta di misure preventive contro il nuovo coronavirus che aiuteranno ad incrementare la sicurezza dei passeggeri”.

Ai passeggeri in arrivo in Tunisia da zone a rischio, ivi inclusa l’Italia – si legge ancora nella nota – è richiesta la compilazione di una scheda con informazioni personali sanitarie e di viaggio. In base alle informazioni fornite e alla successiva valutazione del rischio da parte delle autorità sanitarie tunisine vi è la possibilità che queste ultime raccomandino, anche per i casi asintomatici, la permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva per 14 giorni e l’utilizzo di dispositivi di protezione individuali. Per i casi sospetti è previsto l’isolamento sanitario e il trasferimento in strutture ospedaliere dedicate.

News Correlate