Sita: i bagagli si smarriscono cambiando aereo

Nel 2010 sono stati quasi 30 mln ma soprattutto per l’aumento del traffico nei cieli

Aumenta il numero di bagagli smarriti o riconsegnati in ritardo nei viaggi aerei nel mondo: nel 2010 sono stati 29,4 milioni rispetto ai 25 milioni del 2009. Una crescita da imputarsi comunque anche allo sviluppo del traffico passeggeri da 2,21 miliardi del 2009 a 2,44 dell'anno scorso (+10,41%). Infatti nel 2007 i bagagli smarriti o riconsegnati in ritardo, furono 42,4 milioni (18,86 ogni mille passeggeri), mentre lo scorso anno il rapporto è di 12,07 bagagli ogni mille passeggeri. Come al solito, il dato è contenuto nel 'Baggage Report', giunto alla settima edizione, realizzato da Sita che conferma come il problema più frequente nella gestione dei bagagli sia il trasferimento da un aereo all'altro (51%). Fra le altre cause di disguido dei bagagli, Sita indica il mancato carico dei bagagli nella stiva (14%), errore biglietto/ scambio del bagaglio/sicurezza/altro (12%), aeroporto/gogana/meteo/restrizione di volume e peso (10%), errore nel carico e scarico (6%), errore di etichettatura (4%) e infine errata gestione all'aeroporto di arrivo (3%).

News Correlate