domenica, 29 Novembre 2020

Stop al turismo mordi e fuggi con l’arrivo dei nuovi itinerari integrati

“Le novità che con i colleghi del Pd abbiamo introdotto al Decreto Turismo e Cultura permetteranno all’Italia di fare un vero salto di qualità nell’offerta turistica. Con l’obbligatorietà per gli enti locali di creare itinerari turistici integrati puntiamo a passare da un turismo mordi e fuggi, caratterizzato da tempi di permanenza brevi e concentrati più che altro nelle grandi città d’arte, ad un ‘turismo mangia e stai’ in grado di condurre il turista in un percorso a 360 gradi nello stile di vita italiano”. Lo afferma la deputata di Forza Italia, Giovanna Petrenga, nel corso di una conferenza stampa di presentazione delle novità introdotte nel Decreto Turismo e Cultura alla Camera a cui è intervenuto anche il presidente della Commissione Agricoltura della Camera, Luca Sani (Pd).   

“Nel Decreto – spiega Petrenga – si prevede infatti l’obbligo per gli Enti Locali di collaborare con tutti gli attori istituzionali e privati al fine di valorizzare le eccellenze del territorio. Vogliamo accompagnare i turisti in un vero e proprio viaggio nello stile italiano. Anche in vista di Expo – conclude la deputata – chi ad esempio verrà a Caserta per visitare la Reggia, sarà poi incentivato a proseguire il suo itinerario tra bellezze paesaggistiche e eccellenze enogastronomiche”.   

News Correlate