sabato, 25 Giugno 2022

Vago: ripresa crociere supporta crescita economia europea

“Il settore crocieristico è ripartito in maniera sostenuta in Europa, supportando così la crescita complessiva dell’intera economia europea. L’obiettivo è tornare a tassi di crescita precedenti la pandemia”. Lo ha detto il presidente di Cruise Lines International Association (Clia) Pierfrancesco Vago (Msc crociere) all’apertura del summit crocieristico europeo.

“Anche le nostre flotte – ha aggiunto – stanno crescendo velocemente: attendiamo la consegna di 78 navi tra il 2022 e il 2027. Il 93% verrà costruito in Europa, grazie a un investimento complessivo da parte delle compagnie pari a 47 miliardi di euro che avrà una ricaduta economica superiore a 200 miliardi sull’economia continentale, generando migliaia di posti di lavoro”.

Quindi Vago ha dennciato la mancanza di un interlocutore politico unico in Italia: “mai come in questo momento il settore crocieristico sente la mancanza di un interlocutore politico unico, dedicato a seguire tutte le politiche del mare in Italia. Continua a persistere, una sottovalutazione dell’importanza della blue economy”.

Infine, sul caso Venezia, Vago ha detto: aver chiuso l’accesso alle navi da crociera a Venezia, senza aver prima predisposto una soluzione alternativa, ha costretto le compagnie a notevoli sacrifici. Auspichiamo che Marghera diventi a breve una soluzione valida e praticabile”.

News Correlate