sabato, 22 Giugno 2024

Dal Borough Market alla Boqueria: i mercati più instagrammati

Scoprire una destinazione passa anche attraverso i sapori, gli odori e il modo in cui si mangia. Non esiste modo migliore per scoprire il lato culinario di un paese che non si conosce o di una città ancora da scoprire che non sia visitarne i mercati. Antichi custodi dei sapori più autentici e tradizionali e moderni innovatori e creatori di tendenze, i mercati d’Europa sono sempre più alla ribalta, luoghi d’incontro per tutte le generazioni.
E se il food porn continua a dilagare sui social, Musement, la piattaforma digitale per scoprire e prenotare esperienze di viaggio in tutto il mondo, ha deciso di scoprire quali sono i mercati europei più popolari su Instagram. Per condurre la ricerca sono stati presi in considerazione 99 mercati alimentari in Europa e, contando il numero di hashtag, è stata composta una classifica dei mercati più instagrammati di sempre.

Ecco dunque le prime 10 posizioni:

  1. Borough Market, Londra, 501.734 menzioni

Il Borough Market di Londra conquista il primo posto in classifica. Situato nel quartiere di Southwark, a due passi dal London Bridge e dalla Torre di Londra, questo mercato coperto vittoriano è il più famoso e antico della città. Qui circa 130 commercianti offrono prodotti locali o internazionali di alta qualità. Il mercato è particolarmente apprezzato dai foodies per l’incontro diretto con i produttori e i deliziosi formaggi.

  1. La Boqueria, Barcellona, 169.513 menzioni

Situato su Las Ramblas a Barcellona, il mercato della Boqueria è oggi uno dei luoghi più iconici della città. È stato costruito sull’antico convento di Saint-Joseph, distrutto durante un incendio, ed è stato ufficialmente inaugurato nel 1853. Nei suoi 2.500 metri quadrati si trovano oltre 300 bancarelle colorate e gustosissime. L’offerta include carne, frutta, verdura, spezie, dolci, frullati freschi e tante specialità spagnole, tra cui l’immancabile jamón ibérico.

  1. Markthal, Rotterdam, 113.443 menzioni

Il Markthal è una delle attrazioni principali della città di Rotterdam. Questo bellissimo mercato coperto accoglie circa 100 bancarelle dove acquistare e assaggiare cibi freschissimi. Agli stand si trovano prelibatezze provenienti da tutto il mondo: dal pesce della Spagna meridionale al caffè brasiliano, fino, naturalmente, al formaggio olandese. E come se il gusto non fosse abbastanza, il Markthal è anche una perla architettonica, con l’enorme facciata interna ricoperta dall’opera d’arte di Hoorn des Abundance.

  1. Viktualienmarkt, Monaco di Baviera, 85.462 menzioni

Il Viktualienmarkt era storicamente ospitato in Marienplatz. Ancora oggi, sebbene leggermente spostato, si trova nel cuore della città e rappresenta un luogo allegro e vivace di 22.000 metri quadrati, con oltre 140 stand. Qui si trovano prodotti freschi, biologici e gourmet, frutta, fiori e formaggi. È anche un luogo particolarmente apprezzato per mangiare un boccone al volo e bere una buona birra fresca.

  1. Naschmarkt, Vienna, 76.859 menzioni

Questo famoso mercato di Vienna è diventato un punto di ritrovo per i giovani del posto, grazie a un’offerta culinaria internazionale e a locali alla moda. Con circa 120 bancarelle e locali, un’ambiente accogliente e l’iconico mercatino delle pulci del sabato, il Naschmarkt è un’attrazione imperdibile quando si visita Vienna. Tra cucina biologica, israeliana, di pesce e specialità gastronomiche austriache, si ha davvero l’imbarazzo della scelta.

  1. Torvehallerne, Copenaghen, 58.846 menzioni

Un mercato coperto dalle linee pulite, i colori vivaci e una vasta selezione di prodotti alimentari. Non stupisce vedere questo famoso mercato danese in classifica, d’altronde Copenaghen è diventato un hot-spot gastronomico, che attira ogni anno frotte di visitatori affamati a caccia dei gusti più particolari. Il Torvehallerne è il paradiso dei prodotti locali, tra tutti il pane, fatto in tantissimi modi diversi, i formaggi e il pesce freschissimo.

  1. Mercato di San Miguel, Madrid, 57.728 menzioni

Con oltre 10 milioni di visitatori all’anno, il mercato di San Miguel è considerato il primo mercato gastronomico di Madrid dal 2009. Il mercato originario è stato inaugurato nel 1916 e si distingue ancora oggi per la sua bellissima architettura in ferro. Le 30 bancarelle presenti offrono prodotti spagnoli di alta qualità, tra cui tapas di pesce, formaggi gourmet, carne e tanto altro.

  1. Leadenhall Market, Londra, 54.984 menzioni

Un mercato nel cuore di Londra, sia fuori che al coperto, in una meravigliosa architettura del XIV secolo, così magica da aver ispirato Diagon Alley nei film di Harry Potter. Il Leadenhall Market, oltre ad essere una gioia per il palato, è anche una gioia per gli occhi. Non esattamente il tipico mercato di quartiere, qui si trovano bar, negozi e ristoranti alla moda, dove godersi momenti di relax e ottimo cibo.

  1. Old Spitalfields Market, Londra, 51.704 menzioni

Un mix di abbigliamento vintage, gustoso street food e arte, l’Old Spitalfields Market è una vera e propria istituzione di East London. Nel punto in cui ora si trova questo mercato coperto, da oltre 350 anni si sono susseguiti mercati di ogni tipo. Le 41 bancarelle di cibo e bevande offrono di tutto, dalle crêpes francesi agli gnocchi cinesi, fino alla pizza napoletana.

  1. Kauppatori, Helsinki, 42.519 menzioni

Uno dei mercati di strada più importanti della Finlandia si svolge nella Kauppatori (piazza del mercato) di Helsinki. La piazza confina con il Mar Baltico da un lato e il parco cittadino Esplanade dall’altro. Qui si può assaggiare il salmone e l’aringa freschissima, oppure riscaldarsi con una buona tazza di caffè caldo. Si trovano anche specialità gastronomiche finlandesi, fiori e souvenir.

Per ulteriori informazioni e consultare le prime 50 posizioni della classifica: https://blog.musement.com/it/mercati-piu-instagrammati-deuropa/

News Correlate