Google mette le ali: via libera in Usa ad Alphabet Wing

Google mette le ali. Alphabet Wing ha ricevuto l’autorizzazione dalla Faa con il benestare del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti, e quindi ora può considerarsi a tutti gli effetti una compagnia aerea. La compagnia effettuerà consegne di merce operando con i propri droni, secondo quanto anticipa Il Messaggero. Il primo accordo riguarda spedizioni di prodotti alimentari e farmaceutici nello Stato della Virginia, con prelievo da zone periferiche e distribuzioni mirate.

I velivoli di Alphabet Wing, alimentati a energia elettrica e in grado di raggiungere la velocità massima di 120 chilometri orari, operano fino a 120 metri di altezza. Dotati di algoritmi di machine learning che consentono di percorrere la rotta più efficiente e aggirare ogni tipo di ostacolo, i droni sono programmati per effettuare la consegna direttamente al domicilio del destinatario che indicherà un luogo tale da non impattare con il traffico veicolare su gomma né su quello pedonale.

News Correlate