TESTMSL

Italia in pole position per vacanze pet friendly: ok quasi 50% hotel

Partire con il proprio amico, che sia a quattro zampe o a molte piume, si può e l’Italia, in questo senso, offre la maggior percentuale di hotel disposti ad ospitare animali domestici, anche last minute. 

Secondo i dati di HotelTonight, che ha analizzato i servizi offerti dai suoi oltre 15.000 hotel partner, in Italia gli hotel pet friendly sono ben il 49,7%, percentuale superiore alla media mondiale (37%), europea (40%) e persino degli Stati Uniti (48%), da tempo all’avanguardia in questo tipo di servizi. Primato in negativo per il Sud America, in cui viaggiare insieme al proprio animale domestico risulta più difficile: solo il 9,25% degli hotel è in grado di ospitare viaggiatori con animali al seguito.

Nella classifica delle città più pet friendly, in una top ten all’insegna dell’ospitalità, in cui solo Roma scende al di sotto della media nazionale, la prima in classifica è Torino (75%), seguita da Milano (69%) e Bologna (68%). Fuori dal podio Firenze (65%), Rimini (58%), Verona (58%), Sorrento (55%), Napoli (53%), Venezia (53%) e infine Roma (41%).

E anche se di solito gli animali domestici comportano un costo, moltissimi hotel non applicano tariffe aggiuntive agli ospiti con animali al seguito. Altre strutture invece, applicano tariffe che variano da hotel a hotel e da regione a regione, ma che in Italia non superano, in media, i 16.96 euro a notte.
In Europa la destinazione più economica in assoluto è la Grecia, con un costo medio a notte per animale domestico di appena 10 euro. Seconda la Francia, dove in media un animale domestico costa 12.27 euro a notte. Terzo posto per la Germania con una media poco superiore a quella francese: 12.85. Tra le più care, invece ci sono Olanda e Portogallo con costi medi rispettivamente di 23.48 euro e 22.45 euro.

www.hoteltonight.com  

News Correlate