mercoledì, 30 Settembre 2020

Pulizia negli hotel fondamentale per italiani in vacanza, la ricerca di Rentokil

Igiene e pulizia sono elementi fondamentale per l’italiano in vacanza (86%). È quanto rivela la ricerca dell’Osservatorio Rentokil, in collaborazione con ASTRA Ricerche, che sarà presentata all’Hospitality Day, appuntamento annuale rivolto agli operatori del mondo dell’ospitalità che si tiene al Palacongressi di Rimini l’11 ottobre. Lo studio ha analizzato l’atteggiamento degli italiani nei confronti della presenza degli infestanti, non solo nelle abitazioni private ma anche nei luoghi pubblici e nelle strutture ricettive.
Dunque, tra le leve principali che determinano la scelta finale di un albergo o un ristorante, per l’86% degli intervistati al primo posto ci sono proprio l’igiene e la pulizia, infatti il 75% ha dichiarato che la scarsa pulizia nelle aree di preparazione del cibo è un elemento che li spinge a non frequentare più un determinato ristorante. Un aspetto che impatta anche la valutazione delle strutture ricettive a tal punto che il 69% degli intervistati ha affermato che la prima cosa che fa entrando in una camera d’albergo è controllare la pulizia di lenzuola e asciugamani. Un dato significativo se si considera che solo il 47% verifica che non siano presenti insetti, e solamente l’11% ha menzionato le cimici dei letti tra gli agenti infestanti che possono rivelarsi sgraditi ospiti nella propria camera d’albergo.
“Sono numerosi gli spunti emersi dalla nostra ricerca che condividiamo con il pubblico dell’Hospitality Day, a partire dalla scarsa conoscenza di fenomeni come le cimici dei letti che rappresentano un rischio per il settore ricettivo e allo stesso tempo la grande attenzione degli italiani nei confronti di igiene e pulizia, come principale leva nella scelta finale dei consumatori – commenta Ester Papa – I dati emersi dalla ricerca pongono l’accento su quanto sia importante preservare la reputazione della propria struttura e prevenire spiacevoli incidenti causati dalla presenza di infestanti e dalla mancanza di igiene”.

News Correlate