Bankitalia, a settembre saldo positivo da 1.846 mln per turismo

Nel mese di settembre la bilancia dei pagamenti turistica ha presentato un surplus di 1.846 milioni di euro, a fronte di un avanzo di 1.973 milioni nello stesso mese dell’anno precedente. 

Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia, pari a 3.847 milioni, sono diminuite del 3,1%; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, pari a 2.001 milioni, sono rimaste sostanzialmente stabili.
È quanto evidenzia il rapporto mensile sul turismo internazionale dell’Italia della Banca d’Italia.    Nel periodo gennaio-settembre 2015 si è registrato un avanzo di 11.703 milioni di euro (era 10.642 milioni nello stesso periodo dello scorso anno).

Le spese dei viaggiatori stranieri in Italia sono aumentate del 5,1%, attestandosi a 29.154 milioni; quelle dei viaggiatori italiani all’estero, pari a 17.451 milioni, sono cresciute del 2,0%.    

Nel periodo gennaio-settembre 2015 la spesa degli stranieri provenienti dall’Ue è aumentata del 6,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, a fronte di una crescita della spesa degli stranieri provenienti dai paesi esterni all’Ue di poco più della metà (3,3%). Nello stesso periodo la spesa dei viaggiatori italiani che si sono recati nei paesi Ue è aumentata del 6,1%, mentre è diminuita dell’1,8% per coloro che si sono recati nei paesi extra-Ue.

News Correlate