Italia batte tutti per crescita passeggeri aerei: Fiumicino nono scalo in Europa

Tra i primi cinque Paesi con il numero più alto di passeggeri trasportati, l’Italia è quello che nel 2018 ha avuto la più alta crescita percentuale (+6%). Lo riferisce Eurostat precisando che il più alto numero di passeggeri si registra nel Regno Unito (272 mln), Germania (222 mln), Spagna (221 mln), Francia (162 mln) e Italia (153 mln).

Inoltre secondo l’ufficio di statistica europeo sono stati 1,1 miliardi i passeggeri che hanno viaggiato in aereo nell’Unione europea l’anno scorso, con un aumento del 6% rispetto al 2017 e del 43% rispetto al 2010 e rappresentano  un numero record.

I trasporti intra-Ue rappresentano più o meno la metà (46%) di quello totale dei passeggeri nell’Ue mentre il trasporto fuori dall’Unione è pari al 37% e quello nazionale al 16%.

Tra gli scali London/Heathrow resta il più frequentato con 80 milioni di passeggeri in leggero aumento (+3%) rispetto al 2017. Segue Parigi/Charles de Gaulle (72 mln, +4%), Amsterdam/Schiphol (71 mln, +4%), Frankfurt sul Meno (69 mln, +8%) e Madrid/Barajas (56 mln, +9%). Roma/Fiumicino (43 mln, +5%) è nono, mentre Milano Malpensa 21esimo.

News Correlate