martedì, 23 Luglio 2024

Un’estate tra concerti e festival culturali in Giordania

L’estate giordana si anima con un programma di eventi culturali e artistici che forniscono un motivo in più, se ce ne fosse bisogno, per visitare il Regno Hashemita e il suo immenso patrimonio culturale e archeologico. Gli spettacoli non solo sono di altissimo livello, ma si svolgono in alcuni dei luoghi storici più affascinanti del mondo, rendendo ogni appuntamento un’occasione imperdibile. È il caso dei due eventi di maggior rilievo che si svolgono tra luglio e agosto: il concerto tributo a Michael Jackson che avrà luogo nella Cittadella di Amman e il Jerash Festival for Culture and Arts che si svolgerà tra gli edifici romani della “Pompei d’oriente”.

Mercoledì 24 luglio, la Cittadella di Amman ospiterà un evento eccezionale: il concerto tributo ‘Michael Starring Ben’. Lo spettacolo ‘Made in West End’, definito il miglior tributo a Michael Jackson del Regno Unito, ha già entusiasmato il pubblico nel leggendario London Palladium. Ora, nel maestoso scenario della Cittadella, i fan potranno vivere una serata magica in onore del Re del pop. Ben Bowman, la star della produzione, incanterà il pubblico con una performance impeccabile, accompagnato da una band dal vivo straordinaria. Un’occasione unica per rivivere successi intramontabili come “Bad”, “Billie Jean”, “Man In The Mirror” e “Thriller” in una cornice di grande bellezza.

Dal 24 luglio al 3 agosto, la città romana di Gerasa, conosciuta come la ‘Pompei d’Oriente’, sarà il palcoscenico della 38ª edizione del Jerash Festival for Culture and Arts. Questo evento di fama internazionale trasformerà il sito archeologico in un vibrante centro culturale, con una serie di spettacoli che spaziano dalla musica alla danza, dalla poesia al teatro. Artisti di calibro mondiale, orchestre sinfoniche, gruppi folcloristici e molto altro animeranno le antiche rovine, offrendo agli spettatori un’esperienza culturale senza pari. A solo un’ora di macchina da Amman, Jerash offre la possibilità di fare un viaggio nel tempo di duemila anni, tra le sue colonne ioniche, il Foro, l’Ippodromo, i bagni orientali e occidentali, il ninfeo, i teatri e il tempio di Artemide.

Informazioni e biglietti: https://calendar.jo/

News Correlate