sabato, 10 Aprile 2021

Euro Disney: conti quasi in pareggio e record turisti

Nel 2008 nuovo record per coefficente riempimento hotel a 90,9%

Dopo anni di profondo rosso, Euro Disney, l’operatore dei parchi di divertimenti più frequentati d’Europa, ha chiuso il suo anno fiscale 2007/8 con i conti vicini al pareggio grazie a un fatturato in aumento del 9% a 1,33 miliardi di euro e un numero di visitatori record. L’operatore di Dinseyland Resort alle porte di Parigi è infatti riuscito a ridurre le sue perdite a 2,8 milioni di euro dai 38,4 milioni dell’esercizio precedente. Il risultato ante imposta è positivo con un utile di 1,7 milioni a fronte di una perdita di 41,6 milioni l’anno prima. L’utile di gestione è aumentato del 78,1% a 90,5 milioni di euro. "Questo ritorno alla redditività è dovuto al costante aumento negli ultimi tre anni dell’attività e a una buona gestione dei costi" ha commentato il nuovo presidente del gruppo, Philippe Gas che ha preso le redini del gruppo a settembre succedendo a Karl Holz. Nell’anno che si è chiuso a fine settembre, Disneyland Resort ha battuto il record di frequentazione con 15,3 milioni di visitatori, 800 mila in più dell’anno prima. La spesa media per visitatore è salita del 3% a 46,3 euro. Anche il coefficiente di riempimento degli alberghi di Disneyland Resort ha battuto un nuovo record, salendo da 89,3 al 90,9%.

News Correlate