martedì, 20 Ottobre 2020

In Giappone calo del -72% del traffico passeggeri aerei

L’effetto della pandemia continua a pesare sul settore aereo a livello globale. La compagnia giapponese All Nippon Airways (Ana) ha comunicato un crollo del 72% in marzo del traffico passeggeri sulle rotte internazionali, e il calo di oltre il 60% sui voli domestici. Il vettore ha spiegato che si tratta dei peggiori risultati della sua storia, con una flessione molto più pronunciata rispetto alla pandemia della Sars nel 2003 e al periodo che ha seguito la catastrofe nucleare di Fukushima del marzo 2011. Il declino dei passeggeri dal mese di aprile in avanti, rende noto Ana, è stato un fattore inevitabile considerate le dinamiche con cui si è diffuso il virus. Un’evoluzione che ha pesato anche sui bilanci della compagnia concorrente, la Japan Airlines (Jal), con una riduzione del trasporto passeggeri del 73% in marzo sulle rotte internazionali e del 57% per i voli domestici.

News Correlate