lunedì, 27 Settembre 2021

Abu Dhabi aggiorna elenco destinazioni in Green List: c’è anche l’Italia

Il Dipartimento della Cultura e del Turismo – Abu Dhabi (DCT Abu Dhabi) ha pubblicato l’elenco aggiornato delle destinazioni in “Green List”. I passeggeri in arrivo da queste destinazioni saranno esentati dalle misure di quarantena obbligatorie dopo l’atterraggio ad Abu Dhabi e dovranno solo sottoporsi a test PCR all’arrivo all’aeroporto di Abu Dhabi.

I viaggiatori dovranno presentare un test PCR COVID-19 negativo valido per un massimo di 48 ore prima della partenza e sottoporsi a un test PCR all’arrivo all’aeroporto internazionale di Abu Dhabi. I passeggeri vaccinati provenienti da uno dei Paesi in Green List dovranno effettuare un ulteriore test PCR il sesto giorno di permanenza (il giorno di arrivo conta come giorno 1). I viaggiatori non vaccinati in arrivo dai Paesi in Green List dovranno effettuare due ulteriori test PCR rispettivamente il sesto e il nono giorno di permanenza.

Tutti i Paesi, le regioni e i territori inclusi nella “Green List” saranno regolarmente aggiornati in base allo sviluppo internazionale. L’inclusione nell’elenco è soggetta a rigorosi criteri di valutazione in termini di salute e sicurezza al fine di garantire il benessere della comunità degli Emirati Arabi Uniti. L’elenco non si riferisce alla cittadinanza, bensì ai Paesi da cui viaggiano i passeggeri.

Di seguito la Green list aggiornata, in vigore da mercoledì 1 settembre:

Albania
Arabia Saudita
Armenia
Australia
Austria
Bahrain
Belgio
Bhutan
Brunei
Bulgaria
Canada
Cina
Comore
Corea del Sud
Croazia
Cipro
Danimarca
Finlandia
Germania
Giappone
Giordania
Grecia
Hong Kong
Irlanda
Italia
Kuwait
Kirghizistan
Lussemburgo
Maldive
Malta
Mauritius
Moldavia
Monaco
Nuova Zelanda
Norvegia
Olanda
Oman
Polonia
Portogallo
Provincia di Taiwan
Qatar
Repubblica Ceca
Romania
San Marino
Serbia
Seychelles
Singapore
Slovacchia
Slovenia
Svezia
Svizzera
Tagikistan
Turkmenistan
Ucraina
Ungheria

Maggiori informazioni sulla “Green List” sono disponibili su www.visitabudhabi.com.

News Correlate