lunedì, 8 Marzo 2021

Argentina riduce voli con Usa, Europa, Brasile e Messico  

Il governo dell’Argentina ha ufficializzato la riduzione dei voli tra il 30 e il 50% da e per destinazioni negli Stati Uniti, Europa, Messico e Brasile, come misura di contrasto alla diffusione della pandemia del coronavirus. Il provvedimento è stato reso ufficiale attraverso una lettera che l’Amministrazione Nazionale dell’Aviazione Civile (Anac) ha inviato alle compagnie aeree, su richiesta del ministero della Salute.
Secondo fonti delle autorità dell’aviazione, la riduzione dei voli è un fatto meramente formale, dato che in alcuni casi è già in corso una riduzione dei servizi a seguito della pandemia, e in altri, per decisione delle autorità sanitarie e dei Paesi europei, i voli sono già stati sospesi.  Secondo le informazioni pervenute alle compagnie aeree, per le tratte da e per Stati Uniti, Europa e Messico, la riduzione dei servizi sarà del 30%, mentre per i voli regionali con il Brasile la riduzione raggiungerà il 50%.

News Correlate