mercoledì, 21 Aprile 2021

Brasile: boom furti nelle spiagge di Copacabana e Ipanema

Ondata di violenza sulle spiagge più famose di Rio de Janeiro, che tra meno di un anno ospiterà le Olimpiadi. Nelle ultime settimane si sono moltiplicati furti provocati in massa da bande di adolescenti a Copacabana e Ipanema. E ora le autorità locali mettono in allerta sul rischio di linciaggi a danno di minorenni sospetti da parte di abitanti autoproclamatisi ”giustizieri”.

Molti frequentatori del litorale carioca, tra cui turisti stranieri, sono stati vittime di gang di scippatori anche lo scorso fine settimana: telecamere di sorveglianza e cellulari hanno filmato le azioni, spesso particolarmente aggressive. Altre immagini hanno però ripreso anche la brutale reazione di un gruppo di residenti, che ha attaccato un autobus dove presunti criminali si sarebbero nascosti: vetri sono stati infranti per far scendere gli occupanti e almeno un passeggero è stato selvaggiamente picchiato. Le forze dell’ordine ritengono che i principali responsabili della serie di borseggi in riva al mare provengano dalle ‘favelas’ di Jacarezinho e Manguinhos, nella zona nord della metropoli.

 

News Correlate