venerdì, 30 Ottobre 2020

Brexit, niente visto per i cittadini Gb: via libera dell’Ue

Via libera del Parlamento europeo a Bruxelles all’esenzione dall’obbligo del visto per i cittadini britannici che si recano nell’Ue dopo la Brexit, per viaggi di breve durata e a condizione che anche i cittadini dell’Unione godano dello stesso diritto.

In un testo approvato oggi a Bruxelles con 502 voti a favore, 81 contrari e 29 astenuti, si chiede che il Regno Unito, dopo la Brexit, sia inserito nella lista dei Paesi terzi i cui cittadini non necessitano di un visto per entrare nell’Ue per viaggi di brevi durata (fino 90 giorni, in un periodo di sei mesi) per motivi di lavoro, di turismo o per visite a parenti e amici, ma a condizione che vi sia reciprocità. Le nuove regole si applicheranno dal giorno successivo all’uscita del Regno Unito dall’Ue. Dopo il via libera in plenaria, il testo dovrà ora essere adottato formalmente dal Consiglio dell’Ue.

News Correlate