martedì, 25 Gennaio 2022

Capodanno senza spettatori a Sydney per il tradizionale show pirotecnico

Quello del 2020, come del resto tutto l’anno che ormai volge al termine, sarà un Capodanno abbastanza atipico, dall’Europa all’Australia, senza dimenticare che l’Italia è interamente zona rossa con coprifuoco alle 22 e possibilità di uscire solo con autocertificazione.

In Germania, il governo ha rinnovato l’invito ai tedeschi “a evitare tutti i viaggi non necessari all’interno della Germania e fuori dal Paese” mentre in Australia, Sydney saluterà l’arrivo del nuovo anno con il tradizionale spettacolo pirotecnico nella baia, che dà il via ai festeggiamenti nel mondo, quest’anno però senza spettatori presenti.

In Marocco invece si preannuncia un fine d’anno sotto stretta sorveglianza con il coprifuoco su tutto il territorio nazionale, dalle 20 alle 6 del mattino. Oltre a spiagge, parchi, palestre che restano chiuse, il settore turistico viene ulteriormente penalizzato dalla chiusura dei ristoranti a Marrakech, Tangeri, Casablanca e Agadir. La chiusura è prolungata fino all’8 gennaio. Rigorose le norme per gli hotel che non potranno allestire feste per il Capodanno e non potranno accogliere nuovi ospiti dopo le 20 del 31 dicembre. I ristoranti all’interno delle strutture alberghiere potranno servire solo i clienti residenti.

News Correlate