sabato, 5 Dicembre 2020

Cipro pensa ad un graduale riavvio del turismo per luglio

Savvas Perdios, ministro del turismo cipriota, ha affermato di sperare che l’isola possa riaprire cautamente ai turisti entro luglio, ma ha avvertito che le misure protettive dovrebbero rimanere in vigore fino a quando il coronavirus sarà in circolazione. Secondo il Cyprus Mail online, il ministro ha precisato di essere in contatto con i vari operatori del settore per verificare le varie opinioni e necessita’ per il funzionamento di hotel, ristoranti e spiagge.

Alla base dei futuri provvedimenti ci sarà “il numero di persone che il ministero della salute consentirà nello stesso spazio”, ha detto Perdios. In questo quadro, aggiunge il Cyprus Mail, sono state avviate discussioni con le compagnie aeree, i TO, l’operatore aeroportuale e il ministero dei trasporti per vedere quali paesi hanno un potenziale. Inizialmente Cipro guarda verso Germania, Svizzera, Austria, Paesi scandinavi, Grecia e Israele.

News Correlate