lunedì, 20 Settembre 2021

Cook Islands, in aumento nel 2013 le presenze italiane

Il mercato italiano continua ad interessarsi alle Cook Islands: secondo i dati diffusi da Cook Islands Tourism Corporation, il mercato italiano ha registrato nel corso del 2013 un incremento degli arrivi pari a +24%.
“Siamo molto soddisfatti di questi numeri – afferma Nicholas Costantini, general manager per l’Italia e Sud Europa di Cook Islands Tourism Corporation – che confermano come gli italiani riconoscano, con crescente convinzione, in questo angolo di Sud Pacifico, la Polinesia Neozelandese più autentica, dove poter ancora sperimentare il contatto con i locali e scoprire una natura realmente selvaggia e incontaminata”.
Forte di questi dati l’Ente del turismo annuncia la partecipazione alla prossima edizione della Bit di Milano con numerose attività di promozione e sviluppo. Inoltre, a breve verrà presentato l’e-learning ‘Cook Islands Specialist’, dedicato agli adv che, registrandosi al link specialist.cookislands.travel, saranno chiamati ad approfondire la loro conoscenza sulla destinazione con una sessione di training di 30 minuti circa.

News Correlate