mercoledì, 23 Settembre 2020

In Francia controlli più rigidi sui bagagli di passeggeri in treni e metrò

Due mesi dopo lo sventato attacco al Thalys fra Amsterdam e Parigi, il ministro dell’Interno, Bernard Cazeneuve, ha tenuto fede alla promessa di aumentare la sicurezza sui treni. Il governo francese ha annunciato nuove misure per rafforzare la sicurezza nei trasporti pubblici. Il personale delle ferrovie e della metropolitana avrà più poteri e potrà perquisire i bagagli e controllare i passeggeri.

Il personale sarà autorizzato a lavorare in abiti civili per agire anche a sorpresa. I funzionari di polizia potranno perquisire ogni tipo di bagaglio e controllare le persone senza l’accordo dei passeggeri stessi né, come avveniva finora, dopo averne fatto richiesta alla procura. 

News Correlate