martedì, 27 Luglio 2021

In Francia pass obbligatorio anche per ristoranti, aerei e treni

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato l’estensione del pass sanitario, da agosto, ai caffé, ai ristoranti, ai centri commerciali, agli aerei, ai treni, ai pullman di lunga percorrenza, e strutture mediche. “La vaccinazione di tutti i francesi è l’unica via per un ritorno alla normalità”, ha detto Macron nel messaggio a reti unificate per bloccare l’avanzata del coronavirus legata alla variante Delta. Già dal 21 luglio, il pass sanitario verrà inoltre esteso a “luoghi di svago e di cultura” che riuniscono oltre 50 persone, ha proseguito Macron, lanciando un accorato appello alla popolazione affinché si faccia vaccinare al più presto per scongiurare il rischio di una quarta ondanta legata alla variante Delta. Una soluzione quella della Francia che piace anche al Commissario per l’Emergenza Covid, Francesco Figliuolo. Per convincere gli ultimi irriducibili del vaccino, “quella di utilizzare il green pass per vari tipi di eventi, così come in Francia, potrebbe essere una soluzione per una spinta. Poi per chi non l’avrà c’è anche il tampone, bisogna comunque rispettare la Costituzione”, ha detto Figliuolo a Tg2 Post.

News Correlate