giovedì, 21 Gennaio 2021

Israele, chiude aeroporto Dov Hoz di Tel Aviv: al suo posto abitazioni

L’aeroporto Dov Hoz di Tel Aviv chiude definitivamente i battenti. Lo ha stabilito il premier Benyamin Netanyahu che ha così respinto le proteste della centrale sindacale Histadrut e degli abitanti di Eilat (la cittadina turistica affacciata sul mar Rosso) secondo cui questo sviluppo avrà per loro un grave contraccolpo economico. L’anno scorso dall’aeroporto Dov sono transitati complessivamente 700 mila passeggeri, la maggior parte dei quali diretti ad Eilat o ad altre località di Israele. Al posto dell’ aeroporto, che era utilizzato anche a fini militari, saranno costruite 16 mila unità abitative in una delle zone più richieste di Tel Aviv.

Netanyahu ha stanziato 400 milioni di shekel (circa 100 milioni di euro) per aiutare Eilat a superare la prima fase di crisi. Analisti economici sostengono però che per assicurare trasporti efficienti fra Eilat ed il centro di Israele sarà necessario approntare una moderna linea ferroviaria.

News Correlate