Portogallo, limitazioni ai posti in aereo e Tap riprende voli internazionali

Il Portogallo ha deciso di limitare i posti negli aerei a due terzi della loro capacità per far rispettare la distanza tra passeggeri. A riportarlo un decreto pubblicato nell’ambito della Fase 2 post emergenza coronavirus. Sono previste eccezioni, a partire dai voli di rimpatrio.
La compagnia di bandiera Tap, che dall’inizio di aprile ha fornito collegamenti solo tra la terraferma e gli arcipelaghi delle Azzorre e Madeira, giovedì riprenderà i suoi primi voli internazionali, per Parigi, Londra e 2 voli speciali per San Paolo del Brasile.
Il Portogallo ha pianificato un piano di deconfinamento in fasi distribuite su tutto il mese di maggio.

News Correlate