mercoledì, 30 Settembre 2020

Quarantena mezzo flop, Londra riapre confini da lunedì 6 luglio

Il Regno Unito corregge il tiro e riapre le maglie al turismo dopo la gelata dell’emergenza coronavirus e le contestazioni sulla quarantena a scoppio ritardato. E’ infatti atteso da lunedì, sette giorni dopo la scadenza del termine iniziale di tre settimane previsto dal governo conservatore di Boris Johnson, il via alle esenzioni dall’obbligo di auto-isolamento imposto dall’8 giugno – anche in assenza di sintomi da Covid 19 – a chiunque arrivi o rientri Oltremanica dall’estero. Stando alle anticipazioni, rimarranno esclusi dal corridoio libero la Svezia e il Portogallo, dove il tasso di contagi non risulta ancora sotto controllo o è tornato a impennarsi. Mentre si dà per scontato il ritorno ai confini aperti con l’Italia, salvo le restrizioni per le persone sintomatiche.

News Correlate