domenica, 11 Aprile 2021

Riaperta in Perù la cittadella di Machu Picchu ma con accesso al 40%               

Tutto è pronto in Perù per la nuova apertura ai turisti nazionali e internazionali del sito archeologico di Machu Picchu dall’1 marzo. La decisione di riprendere le visite è stata approvata dal ministero dei Beni culturali, anche se il ministero della Salute ha imposto il rispetto di severi protocolli sanitari ed un limite giornaliero del 40% di ingressi rispetto ai livelli normali. Nel distretto di Machu Picchu ci sono 222 ristoranti e 219 hotel, di cui per ora solo il 40% ha già ottenuto l’approvazione dei propri piani di biosicurezza.

News Correlate