Tokyo apre nuove rotte dall’aeroporto di Haneda e inaugura due fermate della metro

Con i grandi eventi sportivi del 2020 alle porte, il Ministero giapponese della Terra, delle Infrastrutture, dei Trasporti e del Turismo (MLIT) ha annunciato i piani per incrementare il numero di rotte internazionali da e per l’aeroporto di Haneda. Il lancio ufficiale delle nuove tratte aeree, in programma il 29 marzo 2020, consentirà all’aeroporto di accogliere 7 milioni di passeggeri in più all’anno.

Per dare un’idea più chiara della portata del progetto, l’aeroporto di Haneda opera attualmente circa 60.000 voli all’anno, numero destinato ad aumentare di quasi due terzi, arrivando a ben 99.000 voli annuali con 50 voli aggiuntivi al giorno. Naturalmente, lo spazio aereo della capitale del Sol Levante subirà grandi cambiamenti, con nuove rotte che sorvoleranno numerosi quartieri del centro, tra cui Shibuya, Shinjuku, Shinagawa e altri.

Le nuove rotte di volo, volte a migliorare ulteriormente la connessione globale di Tokyo, rafforzeranno l’economia giapponese con un introito stimato di circa 650 milioni di yen all’anno. Inoltre, le ulteriori connessioni saranno cruciali per attrarre anche i viaggiatori provenienti da destinazioni più lontane e incrementare i flussi turistici in occasione degli eventi sportivi 2020.

Inoltre, per rendere ancora più agevoli gli spostamenti, nel 2020 la rete metropolitana della capitale nipponica si arricchirà di 2 nuove stazioni sotterranee e sopraelevate, ridimensionando il flusso di passeggeri negli orari di maggiore affluenza. La Takanawa Gateway Station aprirà le porte al pubblico in primavera sulla linea JR Yamanote e Keihin-Tohoku, tra le stazioni Shinagawa e Tamachi. Poiché nel 2020 quest’area ospiterà uno dei ‘Tokyo 2020 Live Site’, location speciali per assistere alle proiezioni delle competizioni sportive 2020 su grandi schermi, la stazione inizialmente sarà utilizzata soprattutto dagli spettatori. Qui l’esperienza di viaggio sarà resa più efficiente dall’utilizzo di robotica all’avanguardia e tecnologie basate sull’intelligenza artificiale, tra cui spiccano i minimarket senza personale, con robot che offrono servizi e informazioni in inglese e tante altre lingue. La East Japan Railway Company punta a implementare il nuovo hub nella rete di trasporto entro il 2024, con una serie di negozi, ristoranti, intrattenimenti e punti vendita.

La Toranomon Hills Station verrà aggiunta alla linea della metropolitana Hibiya, tra le stazioni Kasumigaskei e Kamiyacho, a giugno 2020. La nuova stazione sarà collegata alla vicina Toranomon Station e alla grandiosa Torre Mori di Toranomon Hills tramite passerelle sotterranee. Considerato il numero crescente di pendolari e viaggiatori che si muovono in quest’area, la stazione è destinata a diventare molto popolare fin dalla sua inaugurazione prevista all’inizio dell’estate.

News Correlate