martedì, 19 Ottobre 2021

USA, crollo viaggi lavoro costa 59mld: New York la più colpita

Il crollo dei viaggi di lavoro per il Covid presenta un conto salato a New York. La Grande Mela è la città americana più penalizzata dal collasso degli spostamenti di lavoro: i suoi alberghi quest’anno dovrebbero perdere in termini di ricavi 4,03 miliardi rispetto al 2019. Complessivamente gli alberghi americani registreranno nel 2021 minori ricavi per 59 miliardi.
Il calo della domanda di viaggi di lavoro si contrappone alla ripresa di quelli turistici e di intrattenimento. I manager alberghieri speravano in una ripresa ma la variante Delta ha spinto le aziende a riconsiderare i viaggi di lavoro. Un trend questo che potrebbe essere di lungo termine visto non molte imprese stanno rivalutando il loro approccio ai viaggi di lavoro per ridurre i costi e rispettare l’ambiente.

News Correlate