giovedì, 15 Aprile 2021

Crescono i voli internazionali al Louis Armstrong International Airport di New Orleans

British Airways avvia da ottobre 2017 la 5^ frequenza tra Londra/Heathrow ed il Louis Armstrong International di New Orleans. Il volo diretto opera il lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato. Inoltre la Southwest Airlines aggiunge il suo primo volo internazionale diretto da Cancun a New Orleans a partire da aprile 2018. Ed anche la Spirit Airlines aggiunge 4 voli diretti a New Oeleans a partire da novembre 2017 dalle città di Boston/MA,Newark/NJ, Minneapolis/St. Paul/MN e Tampa/FL.

Nel giro di quest’ultimo anno, il Louis Armstrong International Airport di New Orleans é stato quello con maggior sviluppo in tutti gli Stati Uniti d’America; con l’aggiunta dei nuovi voli New Orleans é ora collegata con voli-non stop a 59 mete, delle quali 6 internazionali. Al contempo, durante l’annuale convention degli Uffici del Turismo statunitensi (ESTO), il responsabile per l’Ente del Turismo della Louisiana, Kyle Edmiston ha ricevuto il titolo ed il riconoscimento di State Tourism Director of the Year 2017. Dal 2012 i visitatori sono letteralmente raddoppiati, da 24,3 milioni a 46,7 milioni nel 2016. Durante lo stesso periodo la spese dei visitatori é cresciuta da 10,1 miliardi di dolalri a 16,8 miliardi di dollari e le entrate delle tasse sono ugualmente cresciute di circa il 45%: da 719 milioni di dolalri a 1,04 miliardi di dollari. Un ottimo lavoro svolto dal team dell’Ufficio del Turismo, che ha saputo attirare la giusta attenzione del settore internazionale con un 36% d’incremento nel 2015, il secondo miglior risultato di qualsiasi Stato degli USA.

News Correlate