lunedì, 21 Settembre 2020

2.500 B&B si impegnano a migliorare gestione dei rifiuti

La Settimana del Baratto sposa la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti

La Settimana del Baratto sposa la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2012, creando un sodalizio che punta al miglioramento della qualità della vita grazie ad abitudini o forme di scambio più sostenibili.
L'idea della collaborazione è scaturita in considerazione dello stesso periodo di svolgimento dei due eventi e dal fatto che essi si possono collocare all'interno di un medesimo orizzonte etico legato a pratiche virtuose che dovrebbero e possono entrare a far parte della vita di tutti i giorni.
Il promotore della Settimana del Baratto, il portale www.bed-and-breakfast.it, ha informato tutti i B&B aderenti alla Settimana della possibilità di prendere parte alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti utilizzando il sito ufficiale per promuovere e divulgare iniziative ecosostenibili legate alla gestione del B&B, e viceversa i partecipanti alla Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti sono stati informati e invitati a partecipare alla Settimana del Baratto 2012 come viaggiatori consapevoli delle risorse dei B&B italiani.
La Settimana del Baratto si svolgerà dal 19 al 25 novembre in tutta Italia con la partecipazione di più di 2.500 Bed and Breakfast, i cui gestori scambieranno un soggiorno, di uno o più giorni, nelle loro strutture in cambio di beni o servizi.
La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, dal 17 al 25 novembre, nasce con l'obiettivo di promuovere una maggiore consapevolezza sulla gestione dei rifiuti. Possono partecipare sia istituzioni sia singoli cittadini diventando Project Developer. Anche se fuori tempo massimo, si può comunque prendere parte attiva all'interno del sito www.menorifiuti.org dove, grazie ad una bacheca aperta a tutti, verranno raccolti gli impegni per la riduzione dei rifiuti.

News Correlate