domenica, 24 Ottobre 2021

Aperte iscrizioni ad Italy at Hand, per la prima volta ammessi anche buyer italiani

Convention Bureau Italia ed ENIT annunciano l’apertura delle iscrizioni per gli hosted buyer interessati a partecipare a Italy at Hand 2021 – Milano (16-18 dicembre 2021). Per la prima volta nella storia dell’evento saranno ammessi anche buyer MICE nazionali, che già da oggi possono registrarsi cliccando il seguente link (www.conventionbureauitalia.com/boxit/italy-at-hand-buyer-registration/) e riempiendo il form dedicato.
L’Hosted Buyer Programme è riservato esclusivamente ai buyer MICE europei e darà diritto, oltre alla piena partecipazione ai tre giorni di evento, al viaggio, all’ospitalità e alla sistemazione alberghiera a Milano. Tutte le richieste di adesione saranno valutate attentamente e saranno scelti quei buyer rispondenti all’alto standard qualitativo che da sempre caratterizza i processi di buyer recruitment adottati da CBItalia e da ENIT.
L’apertura delle registrazioni per i buyer avviene pochi giorni dopo aver annunciato il ‘sold out’ per tutte le postazioni exhibitor riservate ai top supplier italiani: per quanto ci sperassimo, francamente non ci saremmo mai aspettati una reazione così entusiasta; una reazione che però non può che essere fisiologica dopo tanti, troppi mesi di assenza dagli eventi in presenza. Tra i supplier presenti a Italy at Hand saranno presenti tutte le principali destinazioni italiane, le più importanti catene alberghiere e hotel, le top agencies italiane e centri congressi.
3 giorni di business e divertimento in perfetto stile italiano; 3 giorni d’incontri B2B con appuntamenti prefissati, networking e tante attività formative, con la garanzia di incontro tra tutti i partecipanti. Partecipare come buyer a Italy at Hand significherà tornare nuovamente a stringere nuove mani, ad emozionarsi per un incontro inaspettato, a tornare in contatto con l’offerta MICE nazionale, a discutere nuove idee e analizzare le nuove esigenze del mercato, ma soprattutto fornirà un’occasione unica per tornare a fare networking in presenza.

News Correlate