venerdì, 1 Marzo 2024

Dopo anni di attesa, al via oggi la Convention IGLTA Milano 2022

Dopo anni di attesa si apre oggi, con il ricevimento al Castello Sforzesco, la Convention IGLTA Milano 2022: per la prima volta l’Italia ospita il più grande evento internazionale sul turismo LGBTQ+.

Fino a sabato 29 ottobre l’evento porterà con sé i più grandi brand del turismo internazionale che hanno investito sul segmento turistico LGBTQ+. Rappresentanti di catene alberghiere, buyer, agenti di viaggio, tour operator, influencer; Milano e l’Italia intera sono al centro del mondo e riuniscono qui il gotha dell’industria turistica internazionale con nomi come Disney Vacation, Hilton, Marriott, Delta Airlines e molti tra operatori e destinazioni turistiche provenienti da oltre 80 Paesi.

La 38°Convention Mondiale IGLTA (International LGBTQ+ Travel Association) è promossa da AITGL (Ente Italiano Turismo LGBTQ+) in collaborazione con ENIT, Comune di Milano, ha il supporto del Consolato USA di Milano e European Travel Commission.

“Nel 2010  – racconta Alessio Virgili, presidente del Comitato Promotore IGLTA 2022 e ceo del gruppo Sonders&Beach – ho iniziato un percorso per portare in Italia la Convention Mondiale IGLTA sul Turismo LGBTQ tra mille ostacoli. Ho voluto fortemente questo evento per lanciare un messaggio ai milioni di viaggiatori LGBTQ+ e ai loro sostenitori, parenti, amici nel mondo. Il messaggio che lanciamo oggi è che questo è un Paese accogliente, come dimostrano i vari territori e le aziende che sperimenteranno, in occasione della Convention, il valore di questo segmento dal punto di vista etico ma anche economico”.

“La profilazione dei viaggiatori è fondamentale per orientare l’offerta e renderla sempre più performante – dichiara Roberta Garibaldi, Ceo ENIT – oggi si tende a parlare di turismi ossia di esigenze e target specifici e nuovi. Indirizzare e rivolgere il viaggio al mondo lgbtq è una scelta rilevante per le sue potenzialità, alla luce del significato che ha assunto in termini di presenze con t.o. e servizi dedicati”.

“Milano è una meta turistica di grande richiamo nazionale e internazionale – commenta il sindaco Giuseppe Sala – ed è una città aperta, tollerante, un punto di riferimento nell’affermazione e nel riconoscimento dei diritti civili. Due aspetti che, sono certo, la Convention del turismo LGBTQ+ saprà valorizzare dando un significativo impulso allo sviluppo del turismo sostenibile e inclusivo in città”.

“La Convention IGLTA è il più grande evento dedicato al turismo inclusivo a livello mondiale e Milano è orgogliosa di ospitarlo – afferma l’Assessora al Turismo del Comune di Milano Martina Riva -. Il turismo è accoglienza, ospitalità e inclusione per definizione. Eppure ancora troppo spesso, per la comunità Lgbtq+, viaggiare può significare subire episodi di discriminazione. Chi si ferma a Milano, anche solo per poche ore, qualunque sia il suo orientamento sessuale, deve sentirsi incluso e ben voluto in hotel, al ristorante, al bar…”.

 

L’apertura della Convention è il 26 ottobre, e la giornata si concluderà con un ricevimento privato al Castello Sforzesco di Milano, che con musica – intrattenimento e degustazione di cibi e vini italiani, accoglierà gli ospiti da tutto il mondo ricevendo un benvenuto caloroso dalle autorità e da grandi personalità dell’economia e delle istituzioni italiane.

Durante la Convention, oltre a momenti di networking – formazione e convegni con speaker internazionali, sarà presentata da Marianna di Salle, coordinatore del Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi, la ricerca svolta per AITGL in collaborazione con Sonders&Beach e IGLTA.

Il 28 ottobre si chiuderà la Convention con un appuntamento informale, una serata per far vivere ai delegati la gay life locale: dalle 22.30 si terra un evento con Street Artist e Drag Queen nel Rainbow District di Milano a Porta Venezia, organizzato da Quiiky Magazine supportato dalla Regione Puglia che qui si promuoverà come destinazione LGBTQ+. I locali del Gay District offriranno un drink a tutti i delegati e ci sarà un angolo per contest Instagram.

Gli eventi a chiusura convention proseguono con il press tour per giornalisti che parleranno al mondo dell’accoglienza avuta nel nostro Paese. AITGL, attraverso l’impegno operativo di Quiiky Travel, ha organizzato infatti con ENIT un tour per media stranieri di testate tra le più importanti al mondo (NBCnews, Travel Weekly, Usa Today, Cosmopolitan, Travel Pulse, La Presse Canada, The Advocate, Pride Today, Out Travel, Attitude, Winq, Spartacus Dezanove). Il press tour, integrato con la Convention, prende il via il 25 ottobre con la serata a Terrazza Martini e si conclude il 31 ottobre includendo gli eventi dedicati ai media della Convention IGLTA, e toccando itinerari personalizzati per questo segmento turistico, tra cui uno dei famosi Untold History Tour di Quiiky Travel dedicato a Leonardo da Vinci in chiave gay oriented e il recentissimo nuovo “House of Gucci tour”.

News Correlate