domenica, 20 Giugno 2021

Unwto, Garavaglia: grande confronto tra ministri

Si è conclusa, ad Atene, l’Assemblea dell’Organizzazione Mondiale del Turismo World Tourism Organization (Unwto). “Una grande occasione di confronto e programmazione con gli altri ministri europei del turismo. Tra tutti, c’è totale condivisione sulla necessità di semplificare le procedure legate all’ingresso nei diversi paesi” dice un post sul profilo ufficiale del ministero del turismo. L’Italia, con Massimo Garavaglia, si è presentata ai lavori con un ministro specifico del settore che vale oltre il 13% del pil italiano. Anche il segretario generale dell’Unwto Zurab Pololikashvili, secondo quanto ha riferito Garavaglia, si è detto felice di aver avuto “la possibilità di incontrare un ministro del turismo italiano'”. Al meeting bilaterale con Pololikashvili ha partecipato anche Alessandra Priante, direttrice Europa dell’Organizzazione mondiale del turismo delle Nazioni Unite. Numerosi gli altri incontri istituzionali: tra gli altri Garavaglia ha incontrato il ministro saudita del Turismo, Ahmad al Khateeb, già presidente, prima di lui, del G20 del Turismo. In seguito c’è stato il bilaterale con la ministra israeliana del turismo Orit Farkash Hacohen. A margine dell’assemblea ha preso il via la macchina organizzativa per il primo Summit globale dei giovani sul Turismo.Si terrà a Sorrento dal 23 al 25 agosto prossimi. L’evento si inserisce fra le iniziative previste dalla presidenza italiana del G20 ed è organizzato dall’Agenzia per il Turismo delle Nazioni unite (Unwto) e il Giffoni Film Festival. All’incontro parteciperanno i ministri del Turismo degli Stati aderenti all’Unwto, personalità del mondo sportivo e culturale. Ma soprattutto ad animarlo saranno giovani fra i 12 ed i 18 anni che si confronteranno per contribuire alla definizione dell’Agenda mondiale del Turismo 2030. I risultati del summit di Sorrento verranno presentati all’assemblea dell’Unwto in programma per il prossimo ottobre.

News Correlate