venerdì, 28 Gennaio 2022

Expo, Sala: bene i numeri ma ora pensiamo ai contenuti

“Abbiamo venduto 11 milioni di biglietti, il 40% dei 24 milioni che ci servono per il pareggio di bilancio. Sui numeri abbiamo vinto noi. Adesso però pensiamo ai contenuti. Dalla prossima settimana dobbiamo avere un programma chiaro di tutti gli incontri, i dibattiti e i convegni, a cui daremo la massima visibilità”. È quanto ha affermato Giuseppe Sala, commissario generale di Expo.    
“Di sicuro adesso dobbiamo mettere a punto la macchina e credo serviranno ancora dieci giorni di rodaggio. Abbiamo aperto il tema dei cluster, ci sono altre finiture e pulizie di cantiere da completare. Sul Padiglione Italia – ha detto Sala – non era un segreto che ci fossero enormi ritardi. Abbiamo però risolto moltissimo, forse più di quanto non ci aspettassimo”.    

“Meglio di così non si poteva partire. Sui ritardi possiamo dire che in parte sono avvenuti perché ci sono dei Paesi molto lontani e non ricchi che hanno ritardato nel fare arrivare alcuni materiali dai loro paesi d’origine. Ora li stiamo aiutando a fare più in fretta. Nel giro di 10 giorni li inaugureremo tutti”.

News Correlate