lunedì, 21 Settembre 2020

Quali nuove competenze per gli imprenditori alberghieri? ecco il corso ad hoc

Passata l’emergenza sanitaria del Covid-19, con il ritorno ad una ‘nuova normalità’ ci si interroga su quali saranno le nuove competenze necessarie per gli imprenditori del turismo alberghiero. Sarà proprio questo l’argomento fondamentale dell’Executive Programme in Advanced Hotel Management in partenza il prossimo 6 ottobre presso la sede Luiss di Villa Blanc.

Il programma verrà presentato in occasione del webinar organizzato dalla Luiss Business School di Roma in collaborazione con EHMA Italian-Chapter che si svolgerà martedì 16 giugno alle 18, durante il quale sarà possibile partecipare ad un virtual panel per approfondire come le competenze manageriali ed imprenditoriali del settore si svilupperanno nei prossimi anni.

Interverranno al Panel: Matteo Caroli: Associate Dean Luiss Business School e Coordinatore Scientifico del programma; Ezio A. Indiani: Presidente European Hotel Managers Association (EHMA) e General Manager Hotel Principe di Savoia Milano; Renzo Iorio: socio EHMA, CEO of Nugo Spa – Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, e Adjunct Faculty of Luiss Business School; Palmiro Noschese: socio EHMA, Hotelier & Hospitality Developer Agent Meliá, Senior Advisor Elior Spa, partner di YourCeo – Your Group, e Board member di AICA – Federturismo.

“È interessante sottolineare che i programmi dell’Executive Education della Luiss Business School sono disegnati per accelerare la carriera, consolidare i punti di forza e agire sulle aree di miglioramento, ma si indirizzano anche a chi desidera reinventarsi, ovvero cambiare ruolo, settore o funzione sviluppando le competenze e il network necessario, o anche riprendere in mano il proprio percorso professionale ottenendo gli strumenti utili per ripartire – commenta Indiani – Sono argomenti molto importanti in un momento di grandi cambiamenti”.

Non a caso l’offerta formativa Executive Education della Luiss Business School si caratterizza per una metodologia didattica basata sull’Experiential Learning, che coinvolge il partecipante ben oltre la didattica tradizionale attraverso la riflessione sulle esperienze di lavoro vissute, simulazioni, giochi di ruolo, business cases ed esercitazioni. L’apprendimento esperienziale consente di migliorare le capacità di Problem Solving, il Critical Thinking e la Creatività. Inoltre l’Executive Education offre la possibilità di essere coinvolti in numerosi eventi di Networking, dove i partecipanti saranno facilitati da Ambassador che agiranno da punto di riferimento per costruire un network trasversale all’interno della Community.

Inoltre, per rimanere in contatto con la Community Luiss Business School e per contattare nuovi profili con cui instaurare una Business Opportunity, la Scuola ha attivato Luiss BS Connect, una piattaforma social che permetterà di interagire con una platea di professionisti uniti dalla formazione Luiss Business School e condividere news, eventi e opportunità di lavoro.

L’Executive Programme in Advanced Hotel Management che inizia il 6 ottobre prossimo ha l’obiettivo di formare manager e imprenditori per padroneggiare strumenti strategici, organizzativi e gestionali al fine di promuovere le loro attività e migliorare la qualità del loro lavoro. Il programma è composto da otto aree tematiche, per un totale di 156 ore di formazione suddivise in 22 giornate. È possibile iscriversi all’intero programma, a singoli moduli o anche ad una combinazione di questi. I seminari saranno tenuti da esperti del settore turistico di provenienza sia accademica che aziendale. La faculty è composta da accademici dell’Università Luiss Guido Carli e di altri prestigiosi atenei, oltre che da professionisti e manager con consolidata esperienza aziendale e didattica nel settore alberghiero.

News Correlate