lunedì, 1 Marzo 2021

Hostmaker sbarca a Firenze e cerca 50 case da gestire e affittare su Airbnb

Dopo Roma, sbarca anche a Firenze Hostmaker, la startup che gestisce gli appartamenti di fascia medio-alta per Airbnb. L’obiettivo è quello di trovare nel capoluogo toscano, nei prossimi sei mesi, una cinquantina di appartamenti da gestire e affittare su Airbnb, grazie anche alla presenza su portali come Booking, HomeAway, TripAdvisor.

“Firenze è uno dei luoghi simbolo dell’arte italiana nel mondo – dice Alice Petralito, Country Manager – ed è una meta irrinunciabile che solo l’anno scorso ha registrato più di 3 milioni e mezzo di arrivi per un totale di quasi 10 milioni di visitatori”. Il numero di appartamenti dedicati all’accoglienza turistica, spiega Petralito, “è cresciuto in modo significativo negli ultimi 3 anni e oggi supera le 7000 unità, con una concentrazione geografica importante, che risulta interessante anche da un punto di vista di gestione della logistica”.

In pratica, Hostmaker cerca proprietari di casa che cedano la gestione del proprio appartamento per un periodo minimo iniziale di 6 mesi-un anno. In questo periodo Hostmaker si occupa di tutto: dall’inserzione degli annunci su Airbnb, all’accoglienza dei clienti, al lavaggio della biancheria, fino allo studio di un’eventuale ristrutturazione. Hostmaker, dopo la commissione lasciata al portale, trattiene circa il 20% del prezzo messo su Airbnb.

 

News Correlate