martedì, 27 Luglio 2021

BizAway e Squake insieme per compensare emissioni CO2 degli aerei

BizAway non si tira indietro quando si tratta di innovazione tecnologica e di sostenibilità ambientale. E proprio in questa duplice direzione va la collaborazione con Lufthansa Innovation Hub (LIH) che ha sviluppato la piattaforma Squake (www.squake.earth) per calcolare le emissioni di anidride carbonica e pensata per l’industria del turismo, della mobilità e dei trasporti, con l’obiettivo di supportarle nello sviluppo di prodotti sostenibili.

L’integrazione di questo sistema di calcolo nella multipiattaforma digitale BizAway, attraverso la quale è possibile gestire tutti gli aspetti organizzativi di un viaggio di lavoro, permette di conoscere in tempo reale l’impatto ambientale di un viaggio d’affari e quindi, se lo si desidera, di devolvere l’importo necessario a compensare l’inquinamento causato a diverse organizzazioni, che promuovono progetti eco-friendly in tutto il mondo: dalla forestazione di aree del Perù e del Nicaragua all’installazione di impianti fotovoltaici in Vietnam e Repubblica Dominicana, da progetti di economia circolare tramite il riciclo della plastica in Romania alla sostituzione dei fornelli a carbone con quelli elettrici a Maputo (Mozambico) o alla fornitura di biodigestori per le famiglie del Kenya, solo per citarne alcuni (qui l’elenco completo).

“Il nostro obiettivo – spiega Luca Carlucci, co-founder e CEO di BizAway – è da tempo quello di bilanciare le emissioni di CO2 generate da un viaggio di affari e per realizzarlo abbiamo stretto già da qualche anno una partnership con Squake che ci ha fornito il calcolatore. Coinvolgendo i nostri clienti in questo processo di totale trasparenza, a fronte di un contributo esiguo, possiamo avere un impatto significativo sulla nostra società”.

News Correlate