Mibact e Enit presentano Piano annuale del Turismo Italiano

L’Italia sfoggia i suoi primati e nel campo del turismo si prepara al 2020 con una strategia orientata a nuovi mercati e segmenti. Stamattina Mibact e Enit hanno presentato il Piano di Marketing e Promozione del Turismo 2020 alla presenza di Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario Mibact; Giorgio Palmucci, presidente Enit e Giovanni Bastianelli, direttore esecutivo Enit.

Complessivamente sono 480 le iniziative già previste per il 2020 dalle sedi estere di Enit di cui circa il 20% orientate anche alla valorizzazione della meeting industry. Enit ha destinato il 22,7% ad iniziative sui nuovi target del lusso affluent e Hnwi (High Net Worth Individual). Si punta anche al turismo slow a cui sarà riservato il 34,8% delle azioni Enit e al turismo active con il 26,7% delle attività. Inoltre, sono oltre 40 le fiere previste nel 2020 accompagnate da specifici workshop per operatori del settore.

Innumerevoli gli eventi e celebrazioni in cantiere: Centenario Enit, Turismo culturale: Raffaello, Fellini, Dubai 2020: Connecting Minds, Creating The Future, Giro D’Italia 2020 e Giro E, World Routes Milano, Ilgta Convention Milano, Stati Generali della Montagna: verso Le Olimpiadi, Anno della Cultura e del Turismo Italia Cina, Festa della Repubblica/Settimana della Cucina Italiana in coordinamento con il Maeci, educational tour, Festival dei Borghi.

“Il turista in vacanza non vuole fare solo esperienze divertenti ma imparare una certa attività, anche in maniera condivisa con i compagni di viaggio, specialmente lo sport e il turismo active diventano nuove modalità collettive per vivere il viaggio”, ha sottolineato Bastianelli.

News Correlate