mercoledì, 4 Agosto 2021

A Torino torna il turismo industriale

Tour nelle fabbriche del capoluogo piemontese aperte ai turisti

Tornano anche quest’anno, fino al 15 dicembre 2006, le visite dedicate al turismo industriale a Torino. Il progetto, realizzato grazie alla Camera di commercio di Torino e gestito da Turismo Torino, prevede tour innovativi per scoprire i segreti delle fabbriche di Bertone, Fiat, Giugiaro, Pininfarina, Aurora, Lecce Pen, StiloLinea e Gufram. Le singole visite si svolgono ogni venerdì (dal 16 giugno al 14 luglio 2006 e dal 15 settembre al 15 dicembre 2006) in lingua italiana/inglese o italiana/francese e sono solo per i maggiori di 16 anni. Gli spostamenti si effettuano a bordo di un bus, accompagnati da un informatore di Turismo Torino che presso alcune aziende svolge anche la visita stessa. Il costo è di 10 euro a persona. Per gli operatori professionali, tour operator e agenti di viaggio, il prezzo, invece, è di 8 euro. E per soggiornare a Torino, c’è lo speciale “Weekend a Torino”, con tariffe che variano dai 69 euro ai 150 euro a persona, per pernottare in uno dei 33 alberghi, da 2 a 5 stelle, in città e area metropolitana, messi a dsposizione. Lo speciale “Weekend a Torino” comprende due pernottamenti in camera doppia, colazione inclusa, gratuità per i bambini sino ai 12 anni in camera con i genitori, e la speciale Torino Card. La card, valida 48 ore, include entrata gratuita in oltre 140 musei, castelli, Residenze Reali e fortezze, accesso gratuito sulla rete urbana e suburbana di superficie, libero utilizzo dei trasporti turistici (ascensore panoramico Mole Antonelliana, cremagliera Sassi-Superga, navigazione sul fiume Po, TurismoBus Torino) oltre a riduzioni per spettacoli, concerti, visite guidate e allo sconto del 20% sulle visite del Turismo Industriale.

News Correlate