mercoledì, 19 Gennaio 2022

Adv, il futuro e’ nell’elettronica

Nel 2005 il turismo ha conquistato il 43% delle vendite on line

Il futuro delle agenzie di viaggi e’ nell’offerta integrata al web e nell’e-business. Lo afferma un’analisi presentata nel corso di Mark&Tech, il workshop organizzato da Assotravel Confindustria a Roma e dedicato alla tecnologia e al marketing per gli operatori del turismo. Secondo l’indagine, nel 2005, il turismo on line ha riguardato il 43% del totale delle vendite effettuate via web in Italia, che ha raggiunto la cifra globale di 2.822 milioni di euro. In particolare, lo sviluppo delle vendite on line di prodotti turistici e’ passato dai 300 milioni di euro registrati nel 2003 agli 800 del 2004, fino ad arrivare ai 1.200 del 2005. A trainare le vendite, soprattutto i biglietti aerei, i cui acquisti sono cresciuti del 40% (rispetto al 2004). Aumento sensibile, inoltre, quello registrato dagli alberghi, con un +70%, mentre la vendita dei “pacchetti” ha segnato una crescita pari al 15%. L’analisi sostiene quindi la necessita’ per le agenzie di viaggi di offrire servizi in un’ottica “multicanale”, integrata al web, e di passare ad una strategia di e-business che coinvolga nell’interazione elettronica l’organizzazione aziendale sia interna che esterna. Sono ancora poche, pero’, le agenzie di viaggi che possiedono un sito web che non sia solo una vetrina, ma attraverso cui sia possibile concludere effettivamente una transazione: il 2% delle 10mila aziende operanti (esclusi i tour operator).

News Correlate