venerdì, 25 Giugno 2021

Alitalia: WSJ, Sabena ce l’ha fatta

Il quotidiano finanziario americano indica una strada percorribile

L’edizione europea del quotidiano finanziario americano ‘Wall Street Journal’ sostiene che i sindacati di Alitalia dovrebbero trarre insegnamento dalla storia di Sabena, la compagnia di bandiera belga fallita nel 2001 e rinata con il nome Sn Brussels Airlines assumendo parte del proprio personale a poco più della metà dello stipendio. In un editoriale, il ‘Wall Street Journal Europe’ di ieri esordisce scrivendo: “se è vero che coloro i quali non imparano dalla Storia sono destinati a riviverla, allora i dipendenti di Alitalia farebbero bene a iniziare a sfogliare i libri”. L’attuale scontro nella compagnia di bandiera italiana infatti “sembra paurosamente simile alle contrapposizioni che segnarono i giorni del declino della belga Sabena”: anche questa “lottava per trovare il modo di riconciliare la struttura dei costi con i ricavi” e i suoi dipendenti “sembravano determinati ad ignorare la realtà che il loro datore di lavoro era fallito”. Insomma, appare più che scontato che i Sindacati, se vogliono continuare a rappresentare dei lavoratori, e non dei disoccupati, devono fare un passo indietro, magari con un passo in avanti del Governo

News Correlate