lunedì, 14 Giugno 2021

Blue Panorama, anticipato l’arrivo del secondo Boeing 767

Pecci, l’obiettivo è rientrare tra i primi vettori charter

Blue Panorama raddoppia. La flotta del vettore leader in Italia nel settore di voli inclusive tour, si è
arricchita di un secondo Boeing 767-300ER, anticipando cosi’ di tre mesi rispetto ai tempi previsti la consegna dell’aereo. Anche perché “l’apertura delle rotte intercontinentali nel maggio scorso è stata – spiega Franco Pecci, Presidente di Blue Panorama – un investimento che fino ad oggi ci ha dato ragione”. Ottimi i risultati ottenuti e, soprattutto, “in forte crescita” con una richiesta di mercato, sia in ambito nazionale che internazionale che ha spinto la compagnia ad anticipare di ben 90 giorni l’arrivo del secondo 767. L’ingresso della compagnia nel settore a lungo raggio
“rientra in una strategia mirata a collocare Blue Panorama fra i primi vettori charter e di linea italiani e a raddoppiare, entro il 2003, il fatturato del 2001”, dice Pecci osservando
inoltre che “il nuovo aereo servira’ a rafforzare le frequenze sui Carabi, sull’Oceano Indiano e sull’Estremo Oriente”. Mete, queste ultime due, che nei prossimi anni, secondo il presidente di Blue Panorama verranno battute dai turisti italiani ed europei. Con il Boeing 767-300ER Blue Panorama collegherà con voli di linea Milano a Bangkok, Bali, Cuba e Madagascar e con voli charter alle Maldive, Santo Domingo e Messico. Entrambi i Boeing 767 della compagnia sono in leasing dalla ILFC, leader mondiale nel leasing e nella vendita di jet a tecnologia avanzata.
Completano la flotta Blue Panorama cinque Boeing 737-400 con cui la compagnia opera sulle rotte a medio e breve raggio. Tra i clienti di Blue Panorama – controllata in parte direttamente da Franco Pecci e in parte dal Distal, società specializzata nella rappresentanza di compagnie aeree internazionali in Italia e anch’essa controllata da Pecci – vi sono Alpitour, Francorosso, Teorema, Ventaglio, Turisanda e Hotelplan.

News Correlate