venerdì, 18 Giugno 2021

Cit, chiesta ammissione a Legge Marzano

Per il cda e’ l’unico modo di garantire creditori, lavoratori e azienda

Il consiglio di amministrazione di Cit ha chiesto l’attivazione della legge Marzano, in quanto “unico strumento in grado di consentire il migliore e piu’ rapido superamento della crisi d’impresa nella quale versa”, come si legge in una nota. Viene precisato, inoltre, che tale decisione deriva dalla presa d’atto “dell’impossibilita’ legale di procedere alla prevista copertura delle perdite e ricapitalizzazione della societa’ mediante aumento di capitale rivolto al pubblico, del venir meno della determinazione del soggetto imprenditoriale che da ultimo si era proposto per il salvataggio del gruppo, dell’incompatibilita’ con l’attuale situazione di Cit di poter usufruire di ulteriori tempi per altri imprenditori eventualmente interessati”. Per il cda, quindi, la legge Marzano e’ l’unico strumento in grado di offrire “garanzie di massimo rispetto dei creditori, dei lavoratori e soprattutto dell’impresa stessa nelle sue articolate espressioni, assicurando cosi’ il rilancio del gruppo nello strategico mercato del turismo italiano”, conclude la nota.

News Correlate