lunedì, 30 Novembre 2020

Costa Crociere, il Cda ha approvato il bilancio 2004

Fatturato consolidato oltre 1 Mld e utile operativo a +90%

Il Consiglio d’Amministrazione di Costa Crociere S.p.A. ha approvato ieri il progetto di bilancio relativo all’esercizio 1 dicembre 2003 / 30 novembre 2004.
Si chiude con un forte segno positivo il 2004 di Costa Crociere S.p.A., durante il quale hanno operato 11 navi Costa nel Mediterraneo, Nord Europa, Caraibi e Sud America. I dati qui riportati non comprendono le operazioni della flotta di AIDA Cruises, compagnia acquisita da Costa Crociere S.p.A. dal 1 novembre 2004.
Il fatturato consolidato di Costa Crociere raggiunge circa 1.062 milioni di euro, con un incremento di oltre il 35% rispetto ai 786 milioni di euro registrati nel 2003. Anche l’utile operativo aumenta sensibilmente, passando a quasi 211 milioni di euro dai 111 milioni di euro dell’esercizio precedente (+90% circa). Rilevante l’incremento del numero dei passeggeri ospitati, che salgono a oltre 729 mila unità rispetto alle 557 mila dell’esercizio precedente (+31%). In forte aumento anche il numero delle presenze giornaliere che supera la cifra di 5,8 milioni (+35% rispetto ai 4,3 milioni del 2003).
La crescita è legata alla forte espansione della flotta, al miglioramento dei prezzi e all’incremento del coefficiente di occupazione, mentre il risultato economico migliora anche per effetto delle economie di scala e del continuo contenimento dei costi operativi e di struttura.
“Il 2004 è stato un anno molto importante per Costa Crociere, ed i risultati finanziari ottenuti sono stati particolarmente apprezzabili “, ha commentato Pier Luigi Foschi, Presidente ed Amministratore Delegato di Costa Crociere. “Abbiamo ulteriormente accelerato il trend positivo già registrato da diversi anni, raggiungendo traguardi di posizionamento commerciale e di soddisfazione dei clienti molto incoraggianti per il futuro della società.”

News Correlate